A.S.D. Pallavolo Opera

Facebook-icon  Twitter-2-icon  Google-Plus-icon  YouTube-icon  

La Serie D vince la prima del Torneo Libertas

Pubblicato il 13/09/2013

Pallavolo Opera – AspesCus 3-2 (33-31,25-19,22-25,25-23,17-25)
Inizia con una vittoria per 2-3 il cammino delle gialloblu all'interno del torneo Libertas contro le giovanissime promesse della società milanese, che a breve si cimenteranno nel campionato regionale di Serie C.

Partenza sottotono all'inizio del primo set, con Opera che si trova un po' in sofferenza in ricezione e lascia qualche punto di vantaggio alle avversarie, ma intorno alla metà del set Opera riaggancia e dal 23esimo punto le due squadre proseguono a braccetto in un finale di set emozionante: sempre punto a punto, entrambi i teams mettono in campo il meglio del proprio repertorio di inizio preparazione, fino all'attacco operese vincente, che inchioda il tabellone sul 33-31.
Inizio del secondo set fotocopia del primo, con il Cus che spinge bene al servizio e Opera che però si rimette presto in carreggiata e conduce con tranquillità per tutta la durata del set (25-19), portandosi sul 2-0.
Cala la forma fisica delle padrone di casa e così la concentrazione, con qualche errore di troppo sia in prima che in seconda linea: Opera inizia a patire il principio della stagione e la preparazione fisica rende pesanti non solo le gambe; Cus approfitta del momento di defaillance delle gialloblu e guadagna il set (22-25).
Il parziale set vede di nuovo Opera protagonista, con buone giocate e un discreto controllo degli errori: le milanesi non riescono a imporsi e le padrone di casa portano a casa anche questa frazione di gioco, con il punteggio di 25-23.
Come da regolamento del torneo, che prevede 5 set obbligatori in qualunque caso, le due squadre vanno al quinto parziale di gioco, nonostante Opera si sia imposta già per 3-1; ultimo set che si apre con un 'ottima rotazione al servizio delle Cussine, che mettono in crisi la retroguardia gialloblu e guadagnano un break decisivo che si esplicherà in un consistente vantaggio fino al 17-25 finale.
Discrete le condizioni delle ragazze che, nonostante risentano non solo dell'inizio della preparazione fisica e della recente ripresa del lavoro in palestra, ma anche dei vari problemi di natura infortunistica che costringono coach Messina a un turnover limitato, ben si comportano di fronte a un'avversaria costruita fisicamente e destinata a una categoria superiore.

Prossimo incontro: giovedì 19 settembre, ore 21.00, Pallavolo Senago – Pallavolo Opera, Palestra scuola media Allende, via Risorgimento 43, Senago.

Letto 1190 volte

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Sponsor

sponsor

sponso2r

Twitter

Facebook